Comitato  per  la  Valorizzazione  della  Valpantena

Circolo Culturale di Documentazione, Studio e Divulgazione della Storia e della Cultura della Valpantena - VR

chi siamo valpantena? attività culturali tutela ambientale archivio collaborazioni link scrivici
Notizie Utili

LA NOSTRA PROPOSTA


Presentiamo un circostanziato dissenso rispetto al progetto di prolungamento della SP6 e raccogliamo firme alla nostra proposta alternativa

raccolta firme anche via e-mail

 
cognome nome

indirizzo

e-mail

 

 

Iscriviti alla nostra news letter
cognome nome


e-mail


 
 
 
 
 
 
 
Home >

PARCHI

Quinto
dimenticato

Domenica 13 Marzo 2011 LETTERE, pagina 31

 

Sono una mamma di due bambini di 4 e 6 anni e abito a Quinto di Valpantena da circa 6 anni, e frequento molto spesso il parco giochi di Quinto, un gioiellino in una posizione logisticamente strategica per tutte le mamme della zona.

O meglio, 6 anni fa era un gioiellino, ma ahimé in questi 6 anni non ho visto un solo intervento di manutenzione ai giochi anche se stato richiesto svariate volte. In 6 anni ho visto giochi rovinarsi fino a rompersi e, solo grazie all'intervento di genitori di buona volontà essere rimossi per evitare che i bambini si facessero male.

Ho visto altalene cadere letteralmente a pezzi e, a volte, i pezzi non cadono completamente rimanendo appesi in un pericoloso equilibrio instabile. Ho visto scivoli deteriorarsi a tal punto che assi di legno logore e piene di schegge e chiodi si stacchino rimanendo a disposizone dei bambini che lì vanno a giocare.

Proprio domenica scorsa ho assistito a una scena in cui un bambino giocando sullo scivolo di cui sopra si è provocato due profondi tagli nella pianta del piede finendo sopra ad un chiodo arruginito. La colpa di noi mamme è quella di lasciare che i nostri figli giochino scalzi in un parco giochi, in effetti dovremmo vestirli con scarpe antinfortunistiche e caschetto perché i rischi che corrono sono analoghi a quelli in un cantiere.

La mia richiesta che, oltre a curare tutte le bellissime manifestazioni che Verona offre ai turisti, l'Amministrazione abbassi lo sguardo verso questi problemi più semplici e sicuramente più noiosi, perché risolvendo questi farebbe di Verona una città con una qualità di vita migliore.
Paola Aiello
QUINTO


 
 
chi siamo valpantena? attività culturali tutela ambientale archivio collaborazioni link scrivici